Cerca

kintsugimental

la Conoscenza non riempie un vaso….accende un fuoco

Chiese ed Energia

Oggi le chiese non sono altro che un luogo dove i fedeli si riuniscono per seguire la Messa, ricevere i sacramenti ed ascoltare la predica domenicale.

Questo perché, troppo spesso, si è dimenticato quello che un tempo era risaputo, cioè che la chiesa è un vero e proprio “Athanor”.

I fantastici vascelli di pietra,  le nostre cattedrali, edificati come crogioli alchemici, dentro i quali, la materia trasfigurate, serviva di supporto agli uomini per l’accesso al “sacro”. Continue reading “Chiese ed Energia”

Annunci

Angeli e Deva: L’evoluzione

Così come per poter essere attivi sul piano fisico bisogna avere un corpo fisico, lo stesso accade per gli altri piani di coscienza, che sono sperimentabili solo se si possiedono gli strumenti adeguati, ossia i relativi corpi ben sviluppati, maturi e purificati… Continue reading “Angeli e Deva: L’evoluzione”

Angeli e Deva

Oggi si fa un gran parlare di Anima, Angeli e Deva e dei rapporti, o presunti tali, che un numero sempre crescente di persone avrebbero con queste realtà, ricevendone insegnamenti più o meno profondi, messaggi per il genere umano e consigli per la propria esistenza. Continue reading “Angeli e Deva”

L’arresto dei processi spontanei della mente II

 Il cakra IV, Anahata, che significa «non percosso», è situato al livello del cuore. È il nascere della vita religiosa, il risveglio e l’inizio di una nuova vita, e il suo nome si riferisce al suono non prodotto dall’urto tra due cose. Tutti i suoni che udiamo sono prodotti da due cose che battono l’una contro l’altra. Quale potrebbe essere, allora, il suono non prodotto in tal modo? È il suono di quell’energia della quale l’universo stesso è una manifestazione. È dunque anteriore alle cose. Continue reading “L’arresto dei processi spontanei della mente II”

Mundus ….Mandala

In principio fu un pozzo.

Circolare, oscuro, profondo, raggiungeva le viscere della terra.

Quando gli astri si trovavano in particolari congiunzioni, da esso fuoriuscivano gli spiriti degli antenati, i Mani. Quei giorni erano nefasti ma, insieme al pericolo rappresentato da chi ne usciva, c’era l’attrattiva di potervi entrare e visitare le viscere della terra, alla scoperta di misteri inimmaginabili. Si favoleggiava che, un tempo, antichi eroi avessero osato tanto.
I Romani lo chiamavano mundus, perché costituiva un collegamento fra i tre stati dell’universo, quello infero, quello terreste e quello supero.

Era un’epitome del mondo, uno specchio su cui intravvedere la propria identità di Uomo. Continue reading “Mundus ….Mandala”

Calendario…femminile

Gli antichi Romani lo chiamavano Lucifer quando splendeva prima dell’alba e Vesper quando si illuminava dopo il calar del Sole, ma era sempre lo stesso pianeta, Venere, a scandire il ritmo, tutto particolare, di un certo tipo di festività legate alla vita delle giovani spose.

Venere, non è dea dell’amore, bensì dell’accoppiamento e dunque le Veneralia erano la festa della deflorazione della sposa. Continue reading “Calendario…femminile”

Obiettivi e Strategie del Mental Training

   logo-per-badge-1.jpgimages (2)

  • Sviluppare abilità di percezione corporea per partecipare attivamente al potenziamento/velocizzazione della riabilitazione
  • Apprendere autocontrollo del corpo
  • Gestione del dolore (auto-training)
  • Autonomia Emotiva
  • Migliorare la qualità del sonno
  • Acquisire fiducia nelle proprie abilità (resilienza)
  • Gestire ansia e stress (tramite la respirazione)
  • Fiducia nella guarigione e nelle cure
  • Costruire “Life goals” motivanti, a breve medio e lungo termine
  • Migliorare la qualità di vita
  • Alleggerire il carico assistenziale del caregiver (ove richiesto)

Il processo di cambiamento si sviluppa lungo 3 direttrici: Continue reading “Obiettivi e Strategie del Mental Training”

OM il mantra sacro

Tra le tecniche contemplate dallo Yoga, la recita di una formula è di importanza fondamentale per i potenti effetti che ne conseguono.

Le formule, chiamate mantra, si dividono in due tipi base; quelli a contenuto psicologico e quelli che generano una vibrazione sonora. Continue reading “OM il mantra sacro”

SimBolon

Dice la sapienza popolare che ciascuno ama il suo “opposto”, termine grossolano per dire che uno ama quello che nella sua personalità non è stato realizzato, quindi gli manca perché non l’ha integrato, e perciò lo cerca nell’altra con cui si completa. Continue reading “SimBolon”

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Kintsugimental Lab

KINTSUGIMENTAL®

Risvegli

l'unica parola che definisce la vita è "esperienza"

CARTESENSIBILI

Quando il sole della cultura è basso i nani hanno l’aspetto dei giganti- Karl Kraus

Ennio Martignago

La mappa dei miei riferimenti

design e benessere

Progettualità per il benessere personale